I TUTORI DI MOBILIZZAZIONE NELLA RIABILITAZIONE: IL LORO RUOLO, IMPORTANZA E APPLICAZIONE NELL’ITER RIABILITATIVO

I TUTORI DI MOBILIZZAZIONE NELLA RIABILITAZIONE: IL LORO RUOLO, IMPORTANZA E APPLICAZIONE NELL’ITER RIABILITATIVO

CODICE EVENTO F202223

Evento patrocinato da:

AITO

Diffida dalla concorrenza! Scegli Doceo come garanzia di qualità e serietà. Perché scegliere di seguire il corso con Doceo ECM?

VIDEO SUPPORTO SU PIATTAFORMA FAD: Rivedi con tutta calma i video sulla realizzazione dei tutori mostrati dal docente in aula!

DISPENSE A COLORI: Materiale didattico di alta qualità con dispense rilegate a spirale e totalmente a colori!

MATERIALE TERMOPLASTICO ORFIT©: Materiali termoplastici ultraleggeri a bassa temperatura di attivazione, corredati di velcri, imbottiture, neoprene ed accessori, per la creazione di ortesi e tutori personalizzati!

Breve premessa:

Lo Splinting: tale tecnica ha avuto negli ultimi anni un notevole sviluppo ed ha creato un certo interessamento in tutte le branche della riabilitazione.

I tutori riabilitativi hanno una funzione preventiva, correttiva o funzionale, ma possono anche essere utilizzate per “bloccare” temporaneamente un’articolazione per simulare un’artrodesi, o per verificare la disponibilità di un paziente verso l’intervento chirurgico e soprattutto verso l’impegnativo percorso riabilitativo.

Questo corso è indirizzato ai professionisti della riabilitazione che necessitano di migliorare l’efficacia dei loro interventi mediante l’uso di tutori comunemente usati nella riabilitazione della mano e del polso; o a coloro che vogliono approfondire/integrare le proprie competenze in materia.

Il corso permetterà ai partecipanti di provare con mano alcuni materiali termoplastici a bassa temperatura, costruendo 7 tra i tutori statico-progressivi (“di mobilizzazione”) più comunemente utilizzati in vari ambienti ortopedici e riabilitativi.

  • Apprendimento, da parte dei discenti, delle proprietà dei materiali termoplastici a bassa temperatura, dei principi d costruzione, della classificazione e della nomenclatura dei tutori.
  • Integrazione e rafforzamento delle competenze in ambito di costruzione dei tutori.
  • Permettere ai partecipanti di provare con mano il materiale termoplastico a bassa temperatura, il gesso sintetico e il neoprene, costruendo un totale di 7 tutori comunemente utilizzati nella riabilitazione della mano e del polso in ambito ortopedico e neurologico.

Dott. Silvio Tocco, Terapista Occupazionale, C.RI.M.A.S. (PR)

Laureato in Terapia Occupazionale presso la McGill University (Montreal), European Certified Hand Therapist, Italian Certified Hand Therapist. Ad oggi è docente Universitario a Contratto presso il Master in riabilitazione della Mano UNIMORE – Sapienza di Roma. In passato è stato docente presso l’Università del Sacro Cuore e presso L’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia del corso “Insegnamento di Ideazione e Realizzazione di Ortesi e Ausili”. Ha coperto vari ruoli all’interno dei Consigli dell’Associazione Italiana Di Terapia Occupazionale (A.I.T.O.) e dell’Associazione Italiana di Riabilitazione della Mano (A.I.R.M). Ad oggi è Amministratore Unico e Terapista Occupazionale e della Mano presso il Centro Riabilitativo della Mano e Arto Superiore – C.RI.M.A.S. SRL (Parma, Italia).

PROGRAMMA DEL CORSO

8:00 – 8:30 Registrazione partecipanti

8:30 – 11:00 Concetti generali sul rimodellamento dei tessuti molli. Accenni anatomici e patologici legati al trattamento ortesico di alcune patologie: rigidità con deficit in estensione di polso; rigidità con deficit in prono-supinazione AS; rigidità con deficit in posizione intrinseca minus; rigidità in pseudo-Boutonniere.

11:30 – 11:45 Pausa

11:45 – 13:00 Dimostrazione e prova pratica dei partecipanti: tutore STATICO-PROGRESSIVO a basso profilo (“leva”) per rigidità con deficit in estensione di polso.

13:00 – 14:00 Pausa pranzo

14:00 – 15:30 Dimostrazione e prova pratica dei partecipanti: tutore STATICO-PROGRESSIVO senza profilo per rigidità con deficit in prono-supinazione di polso.

15:30 – 15:45 Pausa

15:45 – 17:00 Dimostrazione e prova pratica dei partecipanti: tutore STATICO-PROGRESSIVO senza profilo per rigidità con deficit in prono-supinazione di polso.

9:00 – 11:30 Dimostrazione e prova pratica dei partecipanti: tutore STATICO-PROGRESSIVO senza profilo per limitazione della estensione passiva della IFP.

11:30 – 11:45 Pausa

11:45 – 13:00 Dimostrazione e prova pratica dei partecipanti: tutore STATICO-PROGRESSIVO a basso profilo per limitazione della flessione passiva MMFF abbinato alla tecnica dei GESSI SERIALI per limitazione della estensione passiva delle IIFF.

13:00 – 14:00 Pausa pranzo

14:00 – 15:00 Dimostrazione e prova pratica dei partecipanti: tutore STATICO-PROGRESSIVO a basso profilo per limitazione della flessione passiva MMFF abbinato alla tecnica dei GESSI SERIALI per limitazione della estensione passiva delle IIFF.

15:00 – 15:15 Pausa

15:15 – 17:00 Dimostrazione e prova pratica dei partecipanti: tutore DINAMICO in neoprene per rigidità lievi con limitazione della flessione IIFF. Tutore DINAMICO in neoprene per deficit attivi (“lag”) in estensione delle IIFF.

17:00 – 17:30 Chiusura dei lavori e compilazione questionario ECM.

  • Data

    5-6 Novembre 2022

  • Sede

    Cascina Scova Resort, Via Vallone 18 – Pavia

  • Destinatari

    Fisioterapisti, Terapisti Occupazionali, studenti del 3° anno dei rispettivi CDL, medici.

  • Crediti

    22,4 ECM

  • Costo

    380 euro, se ti iscrivi entro il 5 Settembre 2022 il costo è 340 euro.

    SOCI AITO 340 euro

  • Partecipanti

    Posti disponibili 24

  • Termine iscrizione

    6 Ottobre 2022

  • Materiale

    Dispense a colori rilegate, materiale termoplastico di alta qualità, video di supporto in piattaforma doceo-fad.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.