EFFICIENT RUNNING CLINIC: UN MODELLO FUNZIONALE DELLA CORSA PER LA CLINICA E LA PERFORMANCE

EFFICIENT RUNNING CLINIC: UN MODELLO FUNZIONALE DELLA CORSA  PER LA CLINICA E LA PERFORMANCE

 

F202015

Breve premessa:

Il Runner e praticanti di numerosi sport di squadra hanno in comune la necessità di spostarsi velocemente come fondamento della loro performance. Saper analizzare e valutare il gesto della corsa può essere, in alcuni casi, decisivo per risolvere la problematica di un paziente sportivo. I pazienti spesso riferiscono di sintomi che si manifestano durante attività ricreative o agonistiche che comportano sollecitazioni superiori a quelle delle attività della vita quotidiana.

Per il fisioterapista è fondamentale capire se si tratta di una specifica incapacità di tollerare il carico oppure se è necessario ottimizzare alcune componenti del gesto della corsa.

Completato questo corso, i partecipanti saranno in grado di:

  • Applicare la teoria dello stress fisico al ragionamento clinico sulle più comuni lesioni associate alla corsa, in particolar modo in relazione ad un modello kinesiopatologico del sistema di movimento.
  • Conoscere i più importanti temi e quesiti clinici riguardanti la riabilitazione di soggetti che praticano la corsa a differenti livelli.
  • Descrivere un modello funzionale della corsa applicabile a differenti specialità o richieste funzionali (velocità, endurance, trail).
  • Svolgere una valutazione sistematica di un atleta infortunato secondo il modello funzionale proposto, tramite test e misure specifici.
  • Comprendere le differenze e gli adattamenti richiesti dalle differenti specialità praticate o dalle caratteristiche antropometriche dei soggetti.
  • Analizzare il gesto della corsa e, se necessario, impostare strategie adeguate di gait retraining in rapporto a problematiche specifiche.
  • Costruire e somministrare con il corretto dosaggio un programma di esercizi per facilitare l’ottimizzazione dell’esecuzione dei pattern funzionali della corsa di un soggetto.
  • Sviluppare sulla base della valutazione, un adeguato ragionamento clinico per progettare ed applicare interventi specifici così come un corretto programma di ripresa della corsa per riabilitare con successo un corridore infortunato.

 

PERCHÉ PARTECIPARE:

Questo corso è incentrato sulla descrizione e applicazione di un modello funzionale della corsa per valutare e correggere i pattern di movimento disfunzionali. Ampio spazio viene dedicato a dimostrazioni pratiche sia dei test valutativi, che della corretta progettazione ed esecuzione degli esercizi specifici, sia infine di diverse strategie efficaci per il gait retraining.
Il modello funzionale proposto è utile ed applicabile sia ad atleti che praticano le specialità veloci,
sia a coloro che si dedicano all’endurance.

DOTT. DAVIDE NAPPO

Laureato in fisioterapia nel 2006 presso l’Università Bicocca di Milano, è specializzato in disfunzioni del sistema di movimento secondo il concetto Sahrmann, terapia manuale secondo il concetto Maitland, fibrolisi e riabilitazione sportiva. Docente di tecniche di massaggio all’università Bicocca di Milano – corso di laurea in fisioterapia; Docente di test muscolari all’università Bicocca di Milano – corso di laurea in fisioterapia; Docente di condizionamento muscolare all’università Bicocca di Milano – corso di laurea in fisioterapia. Relatore di numerosi congressi: “I traumi dello sport: dal trattamento chirurgico al ritorno in campo” – Limbiate (MB) – 2013. EdiAcademy “Le disfunzioni del sistema di movimento nello sport” – Milano (MI) 2013.”I traumi dello sport: nuove metodologie d’allenamento preventivo, conservativo e chirurgico” – Limbiate (MB) – 2014. “Running Injuries: Washington University Retreat” – St.LOUIS (USA) – 2016

PROGRAMMA DEL CORSO

8:00 – 8:30 Registrazione partecipanti

8:30 – 9:30 Teoria dello stress fisico, modello kinesiopatologico, revisione della letteratura sulle problematiche più comuni nei soggetti che corrono.

9:30 – 11:30 Proposta di modello funzionale della corsa. Avanzamento e sfruttamento dell’inerzia: sbilanciamento, oscillazione, trazione – Attenuazione degli impatti e ritorno elastico

11:30 – 11:45 Pausa

11:45 – 13:00 Valutazione sistematica del gesto della corsa. Test per valutare specificatamente i diversi pattern motori fondamentali della corsa: test muscolari, movimenti funzionali, andature di corsa.

13:00 – 14:00 Pausa pranzo

14:00 – 15:30 Dimostrazione da parte del docente della valutazione di un soggetto

15:30 – 16:15 Revisione dei test funzionali per la valutazione della corsa e discussione

16:15 – 16:30 Pausa

16:30 – 17:30 Pratica dei partecipanti a piccoli gruppi

8:30 – 9:30 Parametri funzionali per la scelta delle calzature

9:30 – 11:00 Proposta di differenti strategie per il gait retraining: feedback specifici e valutazione dei risultati

11:00 – 11:15 Pausa

11:15 – 13:00 Proposta di progressioni di esercizi per la coordinazione, la mobilità, la propriocezione, la forza

13:00 – 14:00 Pausa pranzo

14:00 – 15:15 Proposta di progressioni di esercizi per la coordinazione, la mobilità, la propriocezione, la forza

15:15 – 15.45 Revisione dei concetti e ipotesi di trattamento

15:45 – 16:00 Pausa

16:00 – 17:30 Discussione e ragionamento clinico riguardanti alcuni temi particolarmente rilevanti, dalle evidenze della letteratura alla pratica: progressioni specifiche per le tendinopatie, gestione del ritorno alla corsa – temi specifici riguardanti l’allenamento: riscaldamento e defaticamento

17:30 – 18:00 Chiusura lavori e compilazione questionario ECM.

  • Data

    15-16 Febbraio 2020

  • Sede

    Postural Lab – Via Tessa 5, Pavia

  • Docenti

    FT Davide Nappo

  • Crediti

    25,6 ECM

  • Destinatari

    Fisioterapisti, Studenti 3° anno CdL fisioterapia

  • Costo

    340 euro, se prenoti entro il 15 Dicembre 2019 il corso avrà un costo di 300 euro

  • Partecipanti

    Posti disponibili 24

  • Termine iscrizione

    15 Gennaio 2020

  • Materiale

    Cartellina e materiale di supporto per appunti

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.